Fabio Cazzadore
di Fabio Cazzadore

Case study: Bidon Fashion e l’evoluzione dell’e-commerce

Journal: il blog di Omniaweb

Bid On Fashion è un noto store veneto dove è possibile trovare una grande varietà di calzature, ma anche accessori e abbigliamento per uomo e donna. La sua storia inizia nel 1938, quando era solo una piccola bottega che produceva zoccoli. Nel tempo le cose si sono evolute e Bidon ha iniziato ad espandersi, rivendendo prodotti di altri marchi, fino ad aprire un grande store a Fossalta di Portogruaro che si distingue per la vasta scelta dei prodotti di qualità, e ad avviare poi la vendita dei prodotti anche online.

downloadLa prima piattaforma di ecommerce utilizzata è stata PrestaShop. Ma, sin dall'inizio dell’avventura online, l’azienda ha deciso di orientarsi anche su altri canali paralleli, quali Amazon e Spartoo, sincronizzando il tutto con il gestionale interno allora in uso. Questo però implicava alcuni disguidi organizzativi, dovendo dipendere da tempistiche, regole e programmi di terze parte, spesso molto diversi tra loro.

Quando, successivamente, Bidon si è trovato ad affrontare una riorganizzazione del negozio e del vecchio gestionale, si è reso necessario e opportuno effettuare il passaggio ad una nuova piattaforma di ecommerce, che fosse più performante e in grado di interfacciarsi perfettamente non solo con il nuovo gestionale, ma anche con i marketplace esterni. La scelta è ricaduta su Storeden e noi di Omniaweb ci siamo occupati del passaggio e della nuova integrazione.

Il primo passo è stato collegare a Storeden il nuovo gestionale, con un lavoro molto complesso di mappatura di codici, colori, taglie, referenze per permettere il passaggio di un totale di oltre 50.000 articoli presenti nel vecchio sito ecommerce e connessi al vecchio gestionale.

Perché è stato scelto Storeden? Storeden è un software saas (software as a service), ovvero un messo a disposizione via Internet (con abbonamento) in Cloud, come molti dei programmi più noti e usati al mondo (Gmail per la posta elettronica, YuoTube per i video). I vantaggi di poter sfruttare le risorse disponibili in rete sono evidenti: il software è sempre funzionante, senza che siano necessari backup o aggiornamenti. Non bisogna poi avere a disposizione una struttura fisica per il server, e non c’è nemmeno il problema di possibili attacchi di hacker.

Ulteriore vantaggio di Storeden è che si interfaccia nativamente con i principali marketplace esterni (Amazon, Stileo, Spartoo) senza dover utilizzare plug-in di terze parti e dover quindi dipendere da altri. Nel software è quindi tutto centralizzato, senza connessione a programmi o siti esterni. L’ecommerce Bidon non dipende più da terze parti e nella gestione del sito non è più necessario utilizzare più strumenti diversi a seconda dei diversi marketplace, né tanto meno occuparsi di controllare fornitori diversi, con tempistiche e regole differenti.

pexels-photo-919436

In sostanza, il passaggio effettuato grazie a Omniaweb ha permesso a Bidon di ottenere:

  • più controllo sull’ecommerce
  • risparmio di tempo
  • maggiore efficienza
  • massima affidabilità del sistema
  • sincronizzazione bidirezionale tra ecommerce e gestionale, in modo che la cassa del negozio e il marketplace online siano sempre perfettamente coordinati.

Oltre ad implementare l’ecommerce, il team Omniaweb si occupa anche delle strategie di online marketing, sviluppando campagne di search advertising sui principali motori di ricerca, campagne di retargeting e affiliation marketing, nonché e-mail marketing e attività SEO per il posizionamento organico, oltre che interventi per il posizionamento nei siti comparatori di prezzi.

Se anche tu sei alla ricerca di un sistema integrato, affidabile ed efficiente per il tuo ecommerce, contattaci senza impegno. Omniaweb ha una lunga esperienza nell'implementazione e nella gestione di siti ecommerce. Potremo valutare insieme la soluzione più adatta per il tuo business.
consulenza
Condividi questo articolo:

Categorie: ecommerce