Matteo Bergamo
di Matteo Bergamo

Cosa sono le landing page e perché usarle

Journal: il blog di Omniaweb

Una landing page è una pagina web creata ad hoc per raccogliere le informazioni relative ai visitatori di un sito, tramite un apposito form. In italiano significa pagina di atterraggio, dato che è la pagina in cui gli utenti atterrano solitamente dopo aver compiuto una determinata azione, come ad esempio un clic su un annuncio Google Ads.

Ma perché vale utilizzare le landing page

Poniamo che, tramite una campagna pubblicitaria Google Ads, tu cerchi di ottenere richieste di contatto da parte dei tuoi potenziali clienti. Bene, pensi che le persone siano più predisposte a inviare tale richiesta se atterrano su una pagina generica e ricca di distrazioni come ad esempio la tua homepage oppure se atterrano su una pagina creata appositamente, dove sia gli elementi grafici che quelli testuali sono studiati ad hoc e finalizzati a quel singolo obiettivo?

La pagina più valida è ovviamente la seconda. È dimostrato infatti che le landing page aumentano il tasso di conversione delle campagne e abbassano invece quello di acquisizione dei lead o delle vendite.

Le landing pages vengono quindi strutturate appositamente attorno ad uno specifico obiettivo: ottenere richieste di contatto oppure iscritti ad una mailing list, o ancora vendere uno specifico prodotto/servizio. Proprio perché incentrate su uno scopo specifico risultano molto più efficaci di una pagina generica.

Inoltre, le landing page permettono di raggiungere persone che sono già potenzialmente interessate al tuo prodotto/servizio. In opposizione al tradizionale disruptive marketing, grazie a queste pagine potrai attirare chi sta già attivamente cercando in rete quello che tu proponi. Grazie alla landing page acquisirai senza sforzo i dati di un potenziale cliente che altrimenti si sarebbe limitato solamente a visitare il tuo sito e a tenere in considerazione il tuo prodotto.

L’elemento portante di una landing page è la cosiddetta Call to Action, l’invito all’azione. Si chiede infatti all’utente di iscriversi ad un form, in cambio di qualcosa di valore, che può essere il download di un contenuto (ebook, guida pdf, video) oppure l’accesso a qualche offerta speciale (demo prodotto, coupon).

La creazione di una determinata landing page consente di mirare a degli utenti specifici e offrire qualcosa di rilevante per loro, convertendoli in lead e raccogliendo nel contempo informazioni preziose su chi sono e cosa li ha spinti all’azione. L’obiettivo successivo sarà quello di far diventare questo lead un cliente.

Landing Page Optimization Concept Closeup on Landing Page of Laptop Screen in Modern Office Workplace. Toned Image with Selective Focus. 3D Render.

Una landing page efficace deve:

  • Avere un obiettivo unico e deve essere di conseguenza rivolta ad un target specifico.
  • Rispecchiare i colori e lo stile del brand, logo compreso, nonché il tono di voce e il linguaggio normalmente utilizzato.
  • Avere una headline efficace, dato che è la prima cosa che i visitatori vedranno. Il messaggio deve essere chiaro e conciso e spiegare cosa riceveranno i visitatori che compileranno il form.
  • Contenere un testo che spieghi il valore dell’offerta in maniera semplice e accattivante .
  • Guidare l’utente verso la compilazione del form di contatto e di conseguenza non deve contenere elementi che distraggano le persone da questo obiettivo principale. Il form non dovrebbe richiedere troppe informazioni, per non scoraggiare le persone.
  • Offrire al visitatore quello che lui si aspetta, e lo deve fare in maniera chiara ed immediata. Se qualcuno clicca uno specifico annuncio, di sicuro si aspetterà di atterrare in una pagina che sia coerente con quanto l’annuncio prometteva. Se così non fosse, il rischio è quello che la persona abbandoni immediatamente il sito.

Un vantaggio della landing pages è che sono raggiungibili attraverso molteplici canali di marketing: email, social media, traffico a pagamento, traffico organico, traffico diretto e da referral.

I vantaggi delle landing page:

Come detto in precedenza, le landing page risultano molto più mirate ed efficaci di una pagina generica e sono quindi in grado di generare lead più facilmente.

Grazie alle landing page è poi possibile raccogliere dati ed informazioni utili relative ai lead. Questi dati sono fondamentali per il tuo business perché ti forniranno informazioni preziose sui tuoi potenziali clienti e inoltre ti permetteranno di creare una lista di contatti interessati al tuo prodotto o servizio. Entrambe le cose sono indispensabili per future azioni di marketing e di vendita.

Se desideri capire come sfruttare le landing page per promuovere i tuoi prodotti, contattaci subito. Omniaweb ha una lunga esperienza nella creazione di landing page ottimizzate per la generazione di lead.

 consulenza

Condividi questo articolo:

Categorie: sito web