<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
e-Commerce

E-commerce: la continuità aziendale e il piano di emergenza

E-commerce: la continuità aziendale e il piano di emergenza

È successo a tutti noi di lavorare per diversi giorni su un documento e perderlo perché il computer o la chiavetta che abbiamo usato non funzionano. 

Lo stesso vale per il tuo sito web dove, se qualcosa va storto, di possono perdere mesi o addirittura anni di lavoro. Se il sito è down e hai un e-commerce, le tue vendite possono risentirne. Per evitare questi problemi è importante pianificare.

Continuità del business

Sicuramente il tuo sito web contiene molti dati importanti come prodotti, il tuo blog, i dati dei tuoi clienti, così come la configurazione dei diversi moduli, i gateway di pagamento e altri processi che fanno funzionare correttamente il tuo e-commerce. Ecco perché è molto importante proteggersi in modo che, in caso di disastro, si possa riavviare il proprio sito perdendo meno dati possibile.

Aggiornabilità

A seconda del tipo di sito web, aggiornare i backup può essere più o meno importante. Per esempio, alcuni dei nostri clienti con e-commerce fanno backup ogni ora, mentre se per esempio hai un blog puoi cavarvela con un backup al giorno, o anche alla settimana.

Resilienza

Un altro punto importante è la resilienza dei backup, cioè la capacità che hanno di essere ripristinati mantenendo lo stato originale, indipendentemente da quanto tempo passi. Ecco perché è molto importante scegliere un formato di backup che sia affidabile ed eseguire periodicamente dei ripristini di prova per verificare che siano validi.

Offsite

È importante anche che i backup siano conservati fuori sede, perché se sono conservati insieme ai dati, è molto probabile che vadano persi anch’essi in caso di disastro. Ecco perché più lontani sono, meglio è. Se hai un sito su Google Cloud Platform, per esempio ospitato in Belgio, memorizza i backup negli Stati Uniti, in modo da avere abbastanza terreno da coprire se succede il danno.

Ridondanza

Se il tuo sito ha un problema e devi ripristinare un backup, anche se è molto difficile, ci sono possibilità che il file sia danneggiato o sia stato cancellato per errore. Mantenere copie distribuite dei backup assicurerà di evitare questo problema.

Piano di emergenza

Una volta assicurata la continuità del business, è il momento di pianificare per l’emergenza. Se il tuo sito web ha un crash, la cosa più importante sarà il recupero del servizio per continuare a ricevere visitatori e vendere.

Alta disponibilità

Una cosa molto importante per il tuo sito web è l'alta disponibilità. L'alta disponibilità (HA) consiste nell'avere i vostri servizi replicati, così se uno fallisce, l'altro subentra.

Alcuni esempi sono, File system distribuiti come CephFS, Cluster Redis, Cluster MySQL o Master/Slave, ma puoi anche optare per servizi gestiti come quelli offerti da Google, così da evitare l'overhead della manutenzione.

Recupero veloce

Se il tuo sito è ospitato su un singolo server e questo si blocca, finché qualcuno non arriva a risolvere il problema il sito rimane inattivo. Ecco perché è importante utilizzare metodi che permettono un recupero rapido.

Se hai per esempio due server e uno smette di funzionare, l'altro continua a servire il web mentre qualcuno recupera il primo, quindi è più difficile avere tempi morti. Inoltre, se lo combiniamo con sistemi di recupero automatico come Kubernetes, gruppi di autoscala o simili, il tempo di inattività può essere ridotto a zero.

Questo perché tali sistemi controllano lo stato del vostro servizio e sono in grado di riavviarlo o ricrearlo nel caso in cui venga rilevato un guasto, mentre la ridondanza previene i tempi morti.

Ripristino rapido

Anche se può sembrare simile al punto precedente, non è la stessa cosa. Il recupero rapido riguarda il tempo necessario per recuperare il servizio web in caso di un problema. Allo stesso modo, se hai dei backup ma ci vorranno diversi giorni per recuperarli, questa perdita di servizio potrebbe non essere conveniente. Ecco perché, insieme al piano di continuità aziendale, è molto importante avere un piano di recupero in caso di emergenza.

Con questi punti in mente il tuo sito web lavorerà tranquillamente e potrai vivere con tranquillità sapendo che il tuo servizio sarà attivo e funzionante a lungo.

Per sapere di più su come garantire continuità al tuo business contattaci ora! Siamo in grado di offrire una gamma completa, modulare e competitiva di soluzioni personalizzate. L’alta affidabilità delle soluzioni che offriamo permette alle aziende di avere il servizio garantito e disponibile 24 ore su 24.

Contattaci