<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Google Analytics 4: sei pronto per la nuova piattaforma?

Google Analytics 4: sei pronto per la nuova piattaforma?

In casa Google ci sono novità in vista e noi di Omniaweb Italia consigliamo di prestarvi da subito grande attenzione. È già operativo infatti il nuovo software di monitoraggio dati, Google Analytics 4

Google Analytics è la piattaforma su cui fanno affidamento milioni di aziende in tutto il mondo per analizzare i dati e comprendere le preferenze dei propri clienti. Gioca un ruolo fondamentale per l’ottimizzazione delle strategie di marketing, sempre con la finalità ultima di migliorare l'esperienza e la fruizione degli utenti. 

Quello che noi tutti conosciamo e utilizziamo ancora oggi è Analytics Universal. La nuova versione, la 4, diventerà il nuovo standard, soppiantando definitivamente quello attuale, presumiamo nel giro di 2/3 anni. E allora, perché preoccuparsene già adesso? 

Perché adottare Analytics 4 da subito

Analytics 4, dal momento in cui viene abilitata, non tiene conto dei dati passati, ma solo di quelli nuovi in entrata. Ecco perché, se si aspettasse fino all’ultimo per effettuare il passaggio, si perderebbe tutto lo storico dati dell’azienda. 

Al momento c’è l’interessante possibilità di implementare entrambe le piattaforme allo stesso tempo, così da familiarizzare con Analytics 4 ed iniziare subito a creare uno storico interessante da poter consultare in futuro. 

Differenze tra Analytics 4 e Universal

La differenza sostanziale tra Universal Analytics e Analytics 4 è nella misurazione delle azioni. Mentre Universal lavora per sessioni (che possono essere hit di pagina, ecommerce, eventi o interazioni social), Analytics 4 si basa su eventi. Ogni interazione è considerata evento

  • visualizzazione di pagina, 
  • evento, 
  • social, 
  • transazione ecommerce, 
  • tempo utente, 
  • visualizzazione di schermata o app
  • ecc ecc...  

Google analytics 4

Gli eventi saranno di 4 tipologie: 

  • Automatici: tracciati automaticamente dal sistema (ad esempio prima visita del sito o dell'app oppure nuova sessione). 
  • Avanzati: page view, scroll, video engagement sono tutti eventi potenziati, attivabili direttamente selezionando il singolo flusso di dati. 
  • Raccomandati: eventi raccomandati da Analytics stesso.
  • Personalizzati: eventi ideali per tracciare azioni per noi rilevanti che non sono incluse nelle precedenti tipologie. 

La struttura degli eventi sarà diversa da quella attuale, passando dall’attuale Category > Action > Label, a Evento > Parametro 1 - Valore 1 (V immagine sottostante). 

Struttura evento Analytics 4

Come mai Analytics 4? 

Google si è reso conto come per i marketer poter migliorare l'utilizzo dei dati analitici fosse un'assoluta priorità, ma che in molti casi le soluzioni esistenti rendevano difficoltoso avere una visuale completa e ricavare al meglio le informazioni. Ecco perché sta mettendo a punto il nuovo Analytics, sulla base di quella che è stata una beta, chiamata App + Web, introdotto nel 2019. 

Le principali novità:

  • Nuove previsioni e dati insight grazie all'Intelligenza Artificiale.
  • Maggiore integrazione con Google Ads per i segmenti di pubblico.
  • Reportistica basata sul ciclo di vita del cliente. 
  • Monitoraggio eventi.
  • Si potranno unificare le attività di App e Siti Web. 
  • Controllo dei dati utente più dettagliato. 

Il sistema di Analytics 4 è basato sul machine learning ed offre dati automatici che permettono di comprendere appieno i propri clienti anche su più dispositivi. Ad esempio, Analytics 4 può avvisarti automaticamente riguardo i trend più significativi individuati all'interno dei tuoi dati (ad esempio l'incremento della domanda di un particolare prodotto in base ai bisogni dei clienti). Può persino aiutarti a prevedere le future azioni degli utenti, come ad esempio la probabilità di abbandono del carrello. Questo ad esempio può far sì che chi ha un ecommerce si renda conto di dover investire in maniera più efficiente sulla fidelizzazione dei clienti. 

Inoltre, tutte le informazioni che si ricavano da Analytics 4 possono essere sfruttate per andare a migliorare il proprio ROAS. Integrandosi con Google Ads, ad esempio, è possibile creare un pubblico specifico, cui indirizzare le campagne pubblicitarie più utili e pertinenti

Altro aspetto estremamente interessante è la capacità di Analytics 4 di misurare le interazioni tra web e app. Si potrà capire ancora con più chiarezza quando un utente effettua una conversione dopo aver visualizzato un contenuto in app o sul web o entrambe. In questo modo avrai una maggiore consapevolezza dell'impatto delle tue iniziative di marketing globali

Il nuovo tipo di misurazione è cliente-centrica anziché frammentata per dispositivi o piattaforme. Oltre a capire più precisamente come il cliente interagisce con il tuo business, dalla prima scoperta all'installazione dell'app fino all'acquisto finale, riesce anche a fornirti una comprensione migliore di tutto il ciclo di acquisto

Noi di Omniaweb Italia siamo del parere che la strada migliore sia creare un account Google Analytics 4 oltre all'account Analytics attuale. In questo modo manterrai intatta la tua attuale applicazione e, allo stesso tempo, inizierai a raccogliere i dati nuovi, beneficiando di tutte le innovazioni in arrivo. Naturalmente, se dovessi avere bisogno di aiuto nell’implementazione non esitare a contattarci.

consulenza