<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
SEO, Google ADS

Google Shopping gratuito: il tuo feed di prodotto è pronto?

Google Shopping gratuito: il tuo feed di prodotto è pronto?

Hai un account Google Merchant? Buone notizie: Shopping diventa gratuito anche in Italia, dopo il successo riscontrato negli USA - ad esempio ha portato ad un aumento del traffico organico pari al 10-20% per i rivenditori.

Se vuoi conoscere nel dettaglio tutte le novità in vista e i segreti per sfruttarle al meglio, non puoi perderti il webinar Google Shopping gratuito: il tuo feed di prodotto è pronto?

Mercoledì 25 novembre alle ore 10, Antonio Negro, Head of eCommerce Making Science, e il SEO legend Fabrizio Ventre ci spiegheranno nel dettaglio come ottimizzare al meglio il tuo feed e di conseguenza incrementare le opportunità che i tuoi prodotti vengano mostrati gratuitamente nelle schede Shopping.

Il webinar affronterà questi punti:

  • 2020: vendere su Google diventa gratuito
  • Perchè Google Shopping può essere importante per il tuo business
  • Come approfittare di questa nuova opportunità
  • Ottimizzazione del feed senza coinvolgere l’ufficio IT
  • Come trasformare il traffico in vendite

Iscriviti subito al webinar

 

Ma facciamo un passo indietro, per chi vuole approfondire il tema Google Shopping, magari nel dubbio se aprire o meno un account.

Cos’è Google Shopping

Google shopping è un servizio di Google che permette agli utenti di ricercare, visualizzare e comparare prodotti, per poi procedere all'acquisto.

Come funziona? Il venditore deve inserire nella piattaforma Google Merchant un elenco di prodotti che ha in vendita nel proprio ecommerce. Una volta creata la lista di prodotti, il venditore può decidere se pubblicizzarli tutti, o solamente una parte, tramite Shopping. Quando un utente effettua una ricerca su Google, utilizzando le parole chiave associate ai prodotti inseriti dal venditore nel Merchant, compariranno, oltre che i normali risultati organici, delle schede prodotto posizionate in alto, al di sopra della prima posizione. Quelle sono schede Google Shopping.

Negli ultimi tempi il programma si è rinnovato, probabilmente anche per rispondere più concretamente alla spietata concorrenza di Amazon. Proprio per questo, nella scorsa primavera, nel momento quindi in cui molti esercizi commerciali sono stati costretti a chiudere causa emergenza Covid-19, Google ha intrapreso un grande passo, inizialmente solo negli USA: l'apertura dei risultati della ricerca shopping agli annunci organici, ovvero quelli non a pagamento.

Durante il lockdown infatti l'e-commerce ha assunto un'importanza capitale. La tendenza è stata quella non solo di rivolgersi agli shop online per gli acquisti essenziali ma anche per una grande varietà di prodotti, dall’abbigliamento ai giocattoli, dagli oggetti per la casa ai prodotti per l’intrattenimento di tutta la famiglia. Questa circostanza è stata per Google la scusa per anticipare la decisione di rendere Google Shopping gratis per i commercianti.

Questo cambiamento ha permesso:
  1. ai commercianti di poter mostrare i loro prodotti a milioni di persone che ogni giorno navigano su Google effettuando ricerche per le necessità di acquisto.
  2. ai consumatori di avere accesso ad un maggior numero di prodotti disponibili.
  3. agli inserzionisti di integrare le campagne a pagamento con annunci gratuiti.

Il motivo per cui Google seleziona alcuni annunci piuttosto di altri è collegato all’ottimizzazione delle schede prodotto all’interno del sito e quindi all’ottimizzazione del feed. Ecco perché diventa cruciale organizzare il feed di prodotto al meglio.

Google Shopping gratuito in Italia

Da pochi giorni questa grande novità è stata implementata anche in Italia.

Cosa cambia per te?
  • D’ora in poi, i risultati di ricerca nella scheda Shopping comprenderanno principalmente annunci gratuiti, che aiuteranno i rivenditori a raggiungere più clienti, indipendentemente dal fatto che facciano pubblicità su Google.
  • Per i rivenditori che già utilizzano Google Ads per raggiungere i potenziali clienti, le schede di prodotto gratuite nella scheda Shopping saranno una spinta in più per le campagne a pagamento. Ad esempio, negli USA, dove la novità è attiva da questa primavera, chi ha utilizzato sia Google Ads che gli annunci gratuiti ha ottenuto in media il doppio delle visualizzazioni e il 50% in più di visite, con benefici consistenti soprattutto per le piccole e medie imprese.
  • Se utilizzi già Merchant Center e gli annunci Shopping, non devi fare nulla per trarre vantaggio da questa modifica. Le tue inserzioni verranno visualizzate automaticamente senza alcun costo.
  • Per chi invece è nuovo al mondo Google Shopping, Google sta cercando di semplificare il più possibile il processo di ingresso.

 

Partecipa al Webinar online - Google Shopping gratuito: il tuo feed è già ottimizzato?