Enrico Candeo
di Enrico Candeo

Come fare marketing low budget ma high performance

Journal: il blog di Omniaweb

Se avere un budget alto per i piani di marketing aziendali è sicuramente un vantaggio, ci sono alcuni tattiche per fare marketing low budget e ottenere comunque ottime performance.

Quali sono le migliori strategie low budget per promuovere la tua azienda?

1 Pubblicare contenuti di alta qualità

Può sembrare banale ma non lo è. Content is king. Il contenuto è ancora e sempre la parte più importante. Certo, non è semplice scrivere o trovare il tempo per farlo. Se proprio non ci sai fare ma non puoi assumere chi lo faccia per te, puoi sempre rivolgerti ad un freelance.

2 Creare video coinvolgenti

I video ottengono un maggior numero di clic e un engagement più elevato. Spesso le persone preferiscono guardare un video esplicativo sul funzionamento di un prodotto (i cosiddetti tutorial) o una video-recensione piuttosto che leggere un articolo.

Non è sempre necessario avere un equipaggiamento costoso o assumere un professionista per girare contenuti video creativi. Si può comunicare perfettamente con la propria audience grazie ad un semplice smartphone o comunque con una fotocamera ed un microfono non professionali.

 

pexels-photo-66134

 

3 Pubblicare infografiche

Allo stesso modo, ci sono siti internet (come Piktochart e Canva) che permettono di creare bellissime infografiche in modo semplice ed intuitivo. Le infografiche risultano più piacevoli rispetto ad un testo scritto perché brevi, immediate, di maggior impatto grafico e quindi più semplici da comprendere. Le persone saranno quindi più invogliate anche a condividere le infografiche e questo porterà più traffico al tuo sito.

4 Essere attivi sui social media

Postando contenuti sui social, specialmente uno immediato come Instagram, ti consente di raggiungere centinaia o addirittura migliaia di persone interessate, senza doverci dedicare le ore che invece impiegheresti a scrivere un articolo per il blog aziendale. Naturalmente, anche qui non è che tu possa pubblicare una foto al volo e via. È necessario scrivere una didascalia accattivante e inserire gli hashtag giusti. Però, rispetto ad altri strumenti, è comunque più immediato. Puoi inoltre sfruttare a tuo vantaggio anche le stories live e raccontare il tuo brand, i prodotti, il team e il dietro le quinte della tua azienda a chi ti segue.

 

attractive young woman standing and juggling with social network icons

 

5 Mailing list

La mailing list è sempre un mezzo fondamentale per comunicare con i tuoi clienti. Le persone che ti hanno fornito il loro indirizzo mail sono tutti clienti o potenziali clienti interessati al tuo prodotto o servizio. È una buona prassi mantenere un rapporto con loro, inviare una mail a cadenza regolare (solitamente settimanale o mensile), creando contenuti di valore che possano generare interesse ed anche vendite. E non sottovalutare la possibilità di offrire agli iscritti dei codici sconto riservati, che sono uno dei mezzi più efficaci di promozione.

6 Guest post

Una grande idea per promuoverti è di scrivere un articolo per un sito web di successo del tuo settore di riferimento. I lettori del sito in questione potranno trasformarsi in visitatori del tuo sito web e diventare poi clienti del tuo brand. Oltretutto, un link in entrata sul tuo sito lo aiuterà a posizionarsi meglio su Google. Insomma, ci sono molti modi per promuovere efficacemente il tuo brand con un budget basso.

7 Sfruttare il potenziali di LinkedIn

Anche se non molti lo usano in tal modo, anche LinkedIn è un social network. Non dovresti soltanto fare una capatina ogni tanto per aggiungere qualcuno alla tua cerchia lavorativa, bensì potresti entrare a far parte di gruppi di discussione, condividere i contenuti del tuo sito, dialogare con i contatti.

8 Programmi referral

Un’idea interessante è quella di offrire uno sconto o un qualche beneficio a chi ti porta un nuovo cliente. Insomma, una sorta di passaparola indotto.

9 Partnership

Anche una collaborazione con un’altra azienda di un settore inerente al tuo (ma non competitor) può essere un’idea vincente. Può trattarsi di un evento offline, un webinar online, una promozione combinata, ma, in ogni caso, si tratta di un’operazione che solitamente porta un buon ritorno ad entrambe le parti coinvolte.

 

pexels-photo-164531

 

10 Configura un Chatbot su Facebook Messenger

Il chatbot su Messenger ti permette di automatizzare parte del customer care e coinvolgere i potenziali clienti in un modo nuovo, offrendo risposte immediate alle domande degli utenti. Esistono piattaforme che offrono piani gratuiti o comunque low budget che includono l’accesso alla maggior parte dei servizi. Puoi usare i chatbot per dare informazioni, prendere prenotazioni, vendere prodotti, rispondere alle domande frequenti e risparmiare tempo, fidelizzando i clienti nello stesso tempo.

Che ne dici? Hai provato alcune di queste strategie low budget?

digital transformation

Condividi questo articolo:

Categorie: Web Marketing