<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
google my business, local seo

Perché essere presenti su Google My Business

Perché essere presenti su Google My Business

Quando effettuiamo una ricerca online, solitamente otteniamo risultati basati sulla nostra posizione corrente, soprattutto se la ricerca avviene usando il cellulare.
Se fino a poco tempo fa, essere presenti con la propria attività anche nelle mappe di Google era priorità essenziale per le attività locali, come i ristoranti, i bar, le pizzerie e le varie strutture ricettive, ora sempre di più risulta essere un plus valore, che tutte le aziende, anche coloro che operano in un mercato Business-to-Business devono sfruttare.

Ma perché essere presenti su Google My Business?

Avere una propria scheda aziendale geolocalizzata all'interno di Google My Business è come avere una vetrina personalizzata, che viene visualizzata nel momento giusto nelle ricerche locali dell'utente intenzionato a trovare o a scoprire come soddisfare un suo desiderio o rispondere ad un suo bisogno del momento. Quindi con un intento molto vicino al punto d'acquisto.

Già questa affermazione basterebbe da sola per far capire quanto è strategico presidiare con una scheda Google My Business la Local Search. Ma vediamo ora in dettaglio quali sono i numeri scientifici che rafforzano questa tesi.

Il 30% delle ricerche giornaliere su Google sono locali e vengono svolte per il 95% tramite mobile.  Dall'analisi degli Insight emerge che 2 sono i motivi principali delle ricerche locali:  la ricerca del numero di telefono e le indicazioni stradali.

Il 40% degli utenti che ricercano le indicazioni stradali è per recarsi direttamente nel punto vendita o nello store aziendale. Sono utenti motivati all'acquisto ed informati sul prodotto: sanno quello che vogliono. Il restante 60% appartiene al cosiddetto "flusso del food" e ricerca le indicazioni stradali semplicemente perché non conosce il posto della struttura ristorativa o ricettiva.

Il 76% delle ricerche locali via mobile si conclude, entro 1 giorno, con una visita al negozio o azienda ricercata e il 28% di questi utenti fortemente motivati acquistano il prodotto o il servizio d'interesse.

Una percentuale ancora inferiore di utenti, utilizza il servizio di messaggistica istantanea, collegato alle schede Google My Business e gestibile solamente tramite app da mobile. Gli utenti hanno scoperto questo servizio soprattutto durante il lockdown, come utile mezzo per chiedere informazioni sulla consegna a domicilio della spesa al negozio di prossimità, piuttosto che dei pasti completi, ai ristoratori che avevano adottato il "food delivery".

Avere una scheda Google My Business, dettagliata e completa di informazioni della tua azienda, diviene fondamentale se desideri che le persone, localizzate nella tua zona, trovino il tuo business online. Infatti più Google raccoglie informazioni sul tuo business e più lo mostrerà in caso di ricerche locali rilevanti.

GMB Loacl Serach - i vantaggi

 

Quali sono i vantaggi di Google My Business

#1 Gestione delle informazioni sul tuo business

La piattaforma Google My Business è completamente gratuita e consente una gestione autonoma delle informazioni relative alla tua azienda. E' importante compilare correttamente tutti i campi richiesti, in questo modo saranno corretti sia su Google che sulle app di terze parti e su tutti i servizi che fanno riferimento a Google per raccogliere informazioni.

Nella descrizione della storia dell'azienda è importante saper raccontare in poche righe non solo il core business della propria azienda, ma anche quali sono i valori, gli obiettivi da raggiungere ed i traguardi raggiunti. Fondamentale è dare a questo scritto una connotazione umana, perché le aziende sono "fatte di persone" ed è come se stessi presentando la tua azienda ad un visitatore del tuo stand in fiera o al nuovo possibile cliente che è appena entrato nella tua attività commerciale. 

E' altresì importante descrivere con cura i servizi e i prodotti offerti, chiamandoli con gli stessi nomi con cui sono presenti nel proprio sito web aziendale. Per chi non possiede un sito web, la piattaforma offre la possibilità di creare un proprio sito web, scegliendo tra modelli preimpostati e facili da modificare nei testi, nei colori e nelle immagini.

Regola fondamentale è aggiornare periodicamente la scheda GMB con contenuti coerenti, ponendo attenzione soprattutto agli orari di apertura., che sono diventati "strategici" durante questo particolare periodo storico economico, che stiamo vivendo. E' infatti comparsa una sezione delle comunicazioni appositamente dedicata all'emergenza Covid-19 oltre alla possibilità di "chiudere temporaneamente le attività", durante il lockdown.

#2 Permette di fare una buona prima impressione

Ti è mai capitato di cercare informazioni online su un negozio o un’azienda e non trovare la scheda con mappa, indirizzo e orari?
Bisogna ammettere che quando succede, non fa una buona impressione. Sembra che l’azienda non esista, che non sia interessata a farsi trovare o addirittura che navighi in cattive acque.

Se, invece, non solo l’azienda ha un account ma lo sfrutta al meglio, mostrando foto della sede, dei prodotti, del team ed offrendo contenuti extra, ecco che le persone sono più propense a cercare un contatto o a recarsi direttamente in azienda.

Le foto sono l'elemento chiave per "fare una buona prima impressione", come testimonia una recente ricerca, condotta dalla società inglese BrightLocal, che ha analizzato circa 45.000 schede GMB. L'analisi di tutte queste schede GMB ha condotto i ricercatori ad affermare che "businesses with more than 100 images on GMB get 520% more calls, 2717% more direction requests, and 1.065% more website clicks than the average business".

Emerge chiaramente come immagini di qualità, che ritraggono la vita aziendale reale, in tutti i suoi momenti vitali, sono il mezzo più performante per descrivere un'azienda, perché la rendono reale, dinamica e viva, oltre che "sincera". E' come se fosse uno zoom istantaneo per "vedere al suo interno"! Ovviamente le immagini postate non devono essere false, con scritte a mo' di slogan, screenshot o gif.

Immagini di qualità, che parlano della vera vita aziendale, portano inevitabilmente ad un sensibile aumento delle telefonate, delle visite allo store stesso, delle visite al sito web, delle richieste di indicazioni stradali. Aumenta, quindi, il tasso di conversione dell'utente.

Lo stesso Google nella sua guida ufficiale, riporta che le schede di aziende con foto ricevono il 42% di richieste in più di indicazioni stradali da parte degli utenti di Google e il 35% in più di clic sul sito web rispetto alle aziende che non hanno foto. Questa regola vale sia che si operi in un mercato B2C sia che il mercato sia B2B.

#3 Puoi creare articoli o post

Una delle caratteristiche più interessanti è quella di poter creare post che gli utenti visualizzeranno durante la loro ricerca. La visibilità di questi post è di una settimana ed anche qui è importante la cura dell'immagine scelta, essendo l'elemento visivo che attrae l'attenzione e spinge a leggere la breve preview.

Puoi creare differenti tipi di post, come per esempio dare informazioni sul tuo servizio, offerte speciali, idee su come utilizzare un tuo prodotto. Insomma, contenuti che possano offrire valore ai potenziali clienti e che sono, nel contempo, un’ottima pubblicità gratuita da poter sfruttare. Puoi anche semplicemente condividere l’ultimo articolo del tuo blog aziendale, senza dover per forza creare contenuti ad hoc.
Ad ogni post è possibile aggiungere un bottone con un Call-to-Action mirata allo scopo del post stesso.

#4 Gestire le prenotazioni e le recensioni

Google My Business permette inoltre di accettare prenotazioni online, caratteristica utile specialmente a chi offre servizi ricettivi o ristorativi. Un'altra caratteristica interessante è il fatto di poter rispondere agli utenti che chiedono ulteriori informazioni (messaggistica istantanea) o a quelli che lasciano una recensione.

Il saper gestire bene le recensioni e soprattutto il saper invitare i propri clienti a lasciarle è una grande opportunità per migliorare la propria brand reputation. Infatti le recensioni sono un elemento diretto, che influisce sul ranking della scheda local. Google legge tutte le recensioni nel web, non solo quelle presenti nelle piattaforme come Feedaty o Trustpilot.

#5 Dà la possibilità di consultare dati analitici

La funzione Insights (le statistiche) permette di visualizzare ed analizzare dati sugli utenti che hanno interagito con il tuo account Google My Business. È addirittura possibile studiare l’itinerario compiuto da un utente per raggiungere fisicamente la tua posizione.
I dati analitici sono insomma una fonte utilissima per capire come migliorare la propria strategia di marketing e migliorare la propria visibilità online. Tutto ciò che è misurabile è migliorabile!


In conclusione, vale assolutamente la pena essere presenti in modo concreto e reale su Google My Business!

L’iscrizione è gratuita e richiede pochi minuti. Il mantenimento non implica un grande sforzo, se non quello di tenere i dati aggiornati ed inserire a cadenza regolare nuove foto e contenuti ottimizzati. In cambio, potrai avere a disposizione un mezzo efficace per raggiungere nuovi clienti locali in modo semplice ed immediato.

 consulenza