<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
social media marketing

Pinterest per il Business: vantaggi e best practice

Pinterest per il Business: vantaggi e best practice

Pinterest non è un social vero e proprio, è più che altro un motore di ricerca visivo, dove centinaia di migliaia di utenti ogni giorno vanno alla ricerca di ispirazione per diversi aspetti della loro vita. In Italia Pinterest conta 14 milioni di iscritti, che quotidianamente cercano e trovano idee e suggerimenti su moda, arredo e design, cucina, bellezza, viaggi.

Per le aziende è possibile sfruttare la piattaforma per promuoversi, sia organicamente, grazie all’ottimizzazione del proprio profilo, che tramite campagne di advertising create ad hoc.

Perché un’azienda dovrebbe utilizzare Pinterest?

Ecco i 10 motivi principali

  1. Raggiungere un pubblico in target
  2. Coinvolgere gli utenti
  3. Influenzare i loro acquisti
  4. Ottenere link verso il proprio sito
  5. Portare traffico al nostro sito/ecommerce
  6. Convertire gli utenti in acquirenti, aumentando le vendite
  7. Aumentare la propria brand awareness
  8. Migliorare la nostra brand authority
  9. Studiare gli interessi degli utenti
  10. Monitorare i competitor

A differenza di altre piattaforme più strettamente social, Pinterest ha per le aziende un grande vantaggio: porta notevoli flussi di traffico verso i siti web o gli ecommerce. Difatti, ogni contenuto è cliccabile e conduce l’utente interessato ad atterrare proprio sulla pagina di destinazione relativa al prodotto che sta cercando in quel preciso momento.
Per alcuni siti è quindi una fonte di traffico davvero consistente, in grado di portare anche un buon numero di conversioni.
Infatti, proprio secondo un recente studio fatto all'interno della piattaforma, l’84% degli utenti naviga su Pinterest proprio per informarsi prima di effettuare un acquisto.

I vantaggi di Pinterest per i Brand

  • Promuovere brand awareness
  • Aumentare la reach
  • Osservare i trend e gli interessi degli utenti
  • Migliorare la propria brand authority
  • Individuare e coinvolgere la propria community online
  • Studiare le attività dei competitor
  • Portare traffico qualificato al proprio sito e/o e-commerce
  • Ottenere nuovi lead
  • Aumentare le vendite

Pinterest funziona appunto come un motore di ricerca. Si digitano nell'apposito spazio delle parole chiave relative ai propri interessi, si avvia la ricerca che genera dei risultati rilevanti. A questo punto, l'utente può salvare il contenuto (pin) all'interno di una delle proprie bacheche o cliccare sullo stesso e visitare direttamente il sito di provenienza di quel contenuto.

Quali sono le Best Practice consigliate?

Una delle principali Best Practice per posizionare i propri contenuti all'interno di Pinterest e fare in modo che siano visualizzati e visitati da più utenti possibili è quella di applicare le regole proprie della SEO: visto che si tratta a tutti gli effetti di un motore di ricerca. Se tali regole si applicano correttamente, è possibile ottenere una buona indicizzazione dei contenuti pubblicati nel proprio account e comparire più facilmente sia in Home Feed sia tra i risultati di ricerca.

Quindi, i nostri consigli sono di 

  • creare pin visivamente attraenti
  • scegliere un titolo accattivante che includa la parola chiave principale
  • compilare la descrizione dei pin in maniera esaustiva
  • mantenersi su una lunghezza tra 200 e 300 caratteri
  • inserire le parole chiave giuste
  • scegliere hashtag rappresentativi

Molto importante è inoltre creare contenuti che ti permettano di posizionarti come un esperto del tuo settore, rispondendo ai bisogni del tuo pubblico, offrendo risorse inedite, creando interazione e relazione con gli utenti, in modo da instaurare un rapporto di fiducia.

Per condurre inoltre gli utenti alla conversione finale, è buona norma fornire risorse gratuite, che potranno scaricare in cambio dell'iscrizione ad un form. In questo modo riusciamo ad aprire un canale diretto di comunicazione con loro, per inviare messaggi ed offerte personalizzate che mirino a trasformarli in clienti.

Annunci ossia fare Advertising in Pinterest

Naturalmente si hanno maggiori chance di essere trovati dai propri potenziali clienti se si sfruttano i Pinterest Ads: annunci pubblicitari che possono comparire nella schermata iniziale (Home Feed), ma anche tra i risultati di Ricerca o nei Contenuti Correlati.
Tali annunci permettono di condurre gli utenti direttamente al proprio shop online, proponendo così l'acquisto diretto, visto che l'utente coinvolto si trova sicuramente in un stato emotivo "propenso" all'acquisto o ad una conoscenza ancora più approfondita dell'oggetto tanto ricercato.

Esistono diverse tipologie di annuncio:

  • Pin Standard: identici ai pin normali, permettono di dirigere gli utenti verso la landing page del proprio prodotto.
  • Carosello: sono costituiti da una galleria di immagini, perfetta se si vogliono mostrare più prodotti.
  • Pin Video Standard: perfettamente integrato nella normale fruizione.
  • Pin Video a larghezza massima: occupano circa metà schermo in visualizzazione verticale (dato che Pinterest viene visitato tramite mobile dall'80% delle persone).

Una delle novità del 2020 è la funzione Shop a disposizione per chi ha un account business e un account da advertiser.
È sufficiente inserire nel proprio account il feed di prodotti ed entro 48 si avrà a disposizione la funzione Shop. Il sistema prenderà autonomamente e automaticamente il catalogo di prodotti e li trasformerà in pin di prodotto, contenenti tutte le informazioni rilevanti: colori, taglie, disponibilità.

Quali sono i primi passi da intraprendere quando si vuole sponsorizzare su Pinterest?

  1. Analizzare il target
  2. Definire la strategia editoriale
  3. Scegliere gli argomenti da trattare aiutandosi con gli Insight di Pinterest e Pinterest Analytics
  4. Sponsorizzare i pin che meglio si addicono agli obiettivi della campagna

Vorresti iniziare con Pinterest per la tua azienda ma non sai come fare? Contattaci subito senza impegno. Noi di Omniaweb abbiamo una lunga esperienza di creazione di strategie e implementazione di campagne di advertising su Pinterest che hanno portato risultati tangibili ai nostri clienti.

E-commerce