Aurora Daipra
di Aurora Daipra

Pixel di Facebook: cos'è e come funziona

Journal: il blog di Omniaweb

Il pixel di Facebook è uno strumento semplice ed efficace per monitorare l'andamento delle campagne pubblicitarie di Facebook ed ottimizzarle nel tempo.

Se hai una pagina Facebook e utilizzi regolarmente gli annunci per promuovere il tuo prodotto o servizio, lo avrai probabilmente già installato. In caso contrario, dovresti farlo subito. Si tratta di uno strumento davvero utile, che vale la pena imparare a sfruttare appieno.

Cos’è il pixel di Facebook?

Il pixel di Facebook è un codice che si ricava dalla pagina Facebook stessa e si inserisce all'interno del proprio sito web. Il pixel, grazie ai cookies, traccia gli utenti che cliccano sui tuoi annunci e visitano il tuo sito. Di conseguenza, consente di raccogliere dei dati utili che permettono di creare campagne più efficaci e performanti, aumentando il tasso di conversione e il ritorno sull'investimento. Ecco perché conviene sempre installarlo.

A cosa serve il pixel di Facebook?

Tenere traccia delle conversioni

Il pixel di Facebook è in grado di migliorare i risultati dei tuoi annunci su Facebook. Ti permette di vedere e analizzare come le persone hanno interagito con il tuo sito web dopo aver visualizzato l’annuncio.

Ottimizzare gli annunci per conversioni

Senza il pixel di Facebook è possibile solamente ottimizzare la conversione basata sui click ad un link determinato. Con il pixel invece puoi ottimizzare gli annunci per diverse tipologie di conversioni sul tuo sito web (ad esempio iscrizioni o acquisti).

pexels-photo-267399-1

Ottimizzare gli annunci per valore

Col tempo e con l’aumentare dei dati raccolti, sarà anche possibile ottimizzare le campagne in base al valore di acquisto dei clienti. In questo modo, il sistema mostrerà gli annunci alle persone che più facilmente acquisteranno prodotti di maggiore valore.

Creare pubblici similari (Lookalike audiences)

Grazie a questa funzione puoi creare annunci indirizzati ad un pubblico affine, per gusti e caratteristiche demografiche, a quello che normalmente visita il tuo sito. Questo ti permetterà di aumentare il numero dei potenziali clienti interessati al tuo prodotto.

Usare il remarketing

Grazie a questa funzione è possibile creare annunci mirati per le persone che hanno già visitato il tuo sito, ad esempio mostrando loro proprio il prodotto specifico che hanno aggiunto alla lista dei desideri o aggiunto al carrello senza terminare l’acquisto.

Strumenti avanzati

Il pixel di Facebook permette inoltre di avere accesso a strumenti e metriche avanzate, quali gli annunci dinamici, i pubblici personalizzati o il tracciamento del costo per conversione.

Facebook ha impostato 17 eventi predefiniti, che non sono altro che le azioni standard effettuate dagli utenti all'interno del tuo sito. Tra esse: acquisto, compilazione di un form, aggiunta di un prodotto alla lista dei desideri o al carrello, ricerca di un prodotto all'interno del sito, richiesta di contatto, iscrizione, ecc. È possibile creare anche delle azioni personalizzate, in base al valore di una conversione, al contenuto del carrello, alla valuta e ad altri criteri. Tutte queste funzionalità aggiuntive non fanno altro che aiutarti ad ottimizzare ulteriormente l’efficacia delle tue campagne pubblicitarie.

E tu, hai già inserito il pixel di Facebook? Se hai bisogno di un aiuto professionale per impostare al meglio le tue campagne di Facebook ads e ottimizzarle per ottenere risultati concreti, contattaci subito per un appuntamento.

consulenza

Condividi questo articolo:

Categorie: Facebook advertising