<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
content marketing

Social Proof cos'è e perché è utile per il tuo business

Social Proof cos'è e perché è utile per il tuo business

Social Proof è un termine inventato da Robert Cialdini, professore di marketing, business e psicologia alla Stanford University e all'Università della California. È comparso per la prima volta all'interno del suo libro Influence, pubblicato nel 1984.

In sostanza, descrive quel fenomeno, al contempo psicologico e sociale, per il quale le persone tendono a copiare le azioni degli altri, quando si trovano in una situazione in cui si sentono incapaci di capire come comportarsi in maniera adeguata. Quindi, convinti che gli altri attorno a loro abbiano più esperienza, ne imitano le azioni e le scelte.

In pratica, le persone cercano l'accettazione sociale, desiderano in un certo qual modo comportarsi come tutti gli altri, o come la maggioranza, se non altro.

Quante volte ti è capitato di acquistare qualche prodotto perché "ce l'hanno tutti" o perché te l'ha consigliato caldamente un amico o perché era raccomandato su una rivista patinata?

In tutti questi casi, quello che ti ha spinto all'acquisto non è stata una pubblicità del brand ma una raccomandazione, diretta o indiretta. Ed è proprio questo il motivo per il quale la social proof, in italiano riprova sociale, è molto efficace. Perché è autentica, sincera (o viene percepita come tale).

 

riprova sociale-1

 

Social proof nel marketing

Buone notizie: la riprova sociale può essere sfruttata come tecnica di marketing.

Proprio perché consente di ottenere ottimi risultati, in virtù appunto della sua autenticità, molti brand utilizzano alcune tecniche per influenzare i comportamenti d'acquisto dei loro clienti e potenziali clienti, grazie alla social proof.

Il 95% di chi fa acquisti online legge recensioni prima di procedere. Ma non solo, il 91% dei consumatori tra i 18 e i 34 anni dichiara di fidarsi delle recensioni online come se si trattasse di raccomandazioni fatte da un conoscente.

(fonte ricerca Spiegel)

Ci sono inoltre 5 tipologie di Social Proof:

  • Esperto: si verifica quando un esperto del tuo settore consiglia il tuo prodotto o servizio.
  • Personaggio famoso: quando un VIP o un influencer parla bene di un tuo prodotto.
  • Cliente: il caso in cui un tuo cliente raccomanda i tuoi prodotti sui social o li recensisce positivamente sul tuo sito.
  • Saggezza della folla: accade quando le persone vedono che un largo gruppo di persone approvano il tuo brand (usano i tuoi prodotti, ne parlano bene, seguono il tuo profilo social).
  • Amici: si verifica quando gli amici virtuali (ovvero quelli che abbiamo sui social) parlano bene di un prodotto.

 

social proof

 

Tattiche per sfruttare la Social Proof

Quali sono quindi i modi per utilizzare la Social Proof per migliorare la tua brand reputation, incrementare i contatti e aumentare le vendite?

Recensioni di clienti soddisfatti

Abbiamo visto come la stragrande maggioranza delle persone sia ormai abituata a leggere le recensioni online di altri consumatori prima di effettuare acquisti. Per dimostrare l'affidabilità e qualità del tuo prodotto, devi quindi esporre sul tuo sito o ecommerce le recensioni e i feedback dei tuoi clienti. Specialmente nel caso tu abbia un business recente, è vitale dimostrare la sicurezza degli acquisti effettuati dal tuo portale. Le recensioni ti aiuteranno a trasmettere agli utenti interessati tutta una serie di informazioni importanti: prodotti di qualità, consegne effettuate nei tempi previsti, buon customer care, ecc. Google Play Store, TripAdvisor e Amazon sono esempi di casi in cui la social proof è esposta in primo piano sotto forma di recensioni, immediatamente visibili a chi sta effettuando una ricerca.

Consiglio: Per incoraggiare i clienti a lasciare una recensione, è possibile sfruttare l'email marketing. Se fai fatica a racimolare nuove recensioni, puoi anche considerare di studiare un codice sconto esclusivo per chi decide di scriverne una.

Blog aziendale

Un blog aziendale ben strutturato può permetterti di porti come leader di una nicchia specifica. Grazie al blog potrai fornire ai tuoi clienti e potenziali clienti contenuti informativi sui tuoi prodotti o servizi, e allo stesso tempo veicolare traffico verso il tuo sito, in modo da generare più lead e vendite. Inoltre, potrai aumentare l’autorità della tua azienda nel settore. I brand con che utilizzano un blog aziendale come strumento di riprova sociale sono davvero numerose: Starbucks, Disney, CheBanca, Comix.

 

blog aziendale

 

Influencer marketing

Gli influencer hanno la capacità di influenzare le opinioni e gli acquisti dei loro follower. Devi individuare degli influencer di rilievo per il tuo settore e cercare un accordo col loro, tramite promozione pagata sui loro canali o sistemi di affiliazione. Le aziende che fanno influencer marketing sono migliaia, da Daniel Wellington a Zara, da Manfrotto a Loacker.

Brand ambassadors

Uno step in più è assumere dei brand ambassador, influencer o personaggi noti che possano rappresentare il tuo brand, farlo conoscere attraverso i loro canali social e non, permettendoti di dare un lato umano al tuo prodotto. Ovviamente per farlo nel modo corretto, è necessario studiare quali siano le figure più adatte, che rispecchiano i valori e il tono di voce della tua azienda. Sono numerosi i brand che utilizzano brand ambassadors. Pensiamo ad esempio a George Clooney per Nespresso o Bebe Vio per Barilla.

Contenuti creati dagli utenti

Ovvero user generated content (UGC). Molti brand utilizzano i contenuti prodotti dai clienti (post su Facebook, foto su Instagram) e li condividono sui propri canali. È una tecnica molto efficace, perché gli utenti si sentono orgogliosi di essere scelti e menzionati dal brand, molto probabilmente ricondivideranno con il cosiddetto “repost” e di conseguenza altre persone si sentiranno invogliate a fare lo stesso. Alcuni brand che lo fanno sistematicamente e con grande successo sono Coca Cola o Moleskine.

Ora che hai capito come funziona e quali sono alcuni strumenti con cui metterla in pratica, puoi iniziare a sfruttare la social proof per i tuoi prodotti o servizi.

Se preferisci essere guidato da un team di professionisti in modo da utilizzare gli strumenti più adatti al tuo business e sviluppare una strategia per ottenere risultati migliori, contattaci senza impegno per un primo appuntamento anche telefonico o in videocall. Potremo illustrarti come far crescere la tua azienda.

E-commerce