Enrico Candeo
di Enrico Candeo

I vantaggi del social selling per il tuo business

Journal: il blog di Omniaweb

Cos’è il Social Selling e come funziona? Può essere uno strumento efficace per il mercato B2B?

Il Social Selling è il processo per il quale un venditore usa i social media per comunicare direttamente con i propri potenziali clienti. Si tratta di offrire ai propri prospect contenuti ed informazioni di valore, finché saranno pronti all’acquisto, senza quindi adoperare le tradizionali tecniche di vendita.

È un metodo efficace che permette di entrare in contatto con i potenziali clienti, conoscerli e comprendere i loro bisogni, senza la necessità di interromperli durante la loro quotidianità, a differenza del telemarketing ad esempio.

Vuoi capire se valga la pena di utilizzare gli strumenti del Social Selling per la tua azienda?

Bisogna dire che numeri sui social sono pazzeschi. Milioni di persone li utilizzano ogni giorno, e non solo per postare contenuti, ma anche per cercare informazioni su prodotti e servizi ed entrare in contatto con i brand di loro interesse. Sfruttare questa immensa popolarità ed un bacino di utenti così ampio può essere un’idea vincente per il tuo business.

Secondo LinkedIn gli elementi del Social Selling sono 4:

  1. Aprire il profilo del brand
  2. Individuare i potenziali clienti
  3. Entrare in contatto con loro attraverso contenuti di rilievo
  4. Prendersi il tempo per costruire relazioni, interagendo con gli utenti

Vediamo quali sono i vantaggi del Social Selling

Fornisce nuovi Leads

Poter attingere da un bacino di utenza nuovo e vasto è un vantaggio incredibile per ogni business. Secondo degli studi effettuati da LinkedIn, le aziende che usano i social generano il 40% di leads in più rispetto ai loro competitor non presenti sui social. Un bel vantaggio, no?

Aumenta il traffico verso il tuo sito

Una presenza costante e ben studiata sui social media garantirà anche maggiore visibilità al tuo sito, il cui indirizzo sarà posizionato in maniera chiara e visibile sui vari canali social. Oltre a questo, periodicamente potrai condividere dei contenuti sui social. Se gli utenti vorranno leggere di più, entreranno sul tuo sito. Cerca quindi di curare sempre i contenuti che proponi in modo che siano interessanti per chi ti segue.

Crea una connessione autentica con gli utenti

Prima di acquistare un qualsiasi prodotto da un’azienda che non conoscono, le persone controllano le recensioni e i profili social dell’azienda stessa, per verificarne l’affidabilità. Si stima che la percentuale di persone che acquistano prodotti online solo dopo aver letto recensioni di altri utenti si aggiri tra l’80 e il 95%.

Se vuoi una chance per entrare in contatto davvero con i tuoi potenziali clienti, devi mostrare chi sei, cosa fai e come lo fai. Se dimostri di lavorare bene, e le persone saranno in grado di capirlo ed apprezzarlo, seguiranno i tuoi aggiornamenti con piacere e saranno sicuramente disposte ad acquistare i tuoi prodotti.

digital transformation

Crea occasioni di networking

Un altro aspetto interessante dei social è che permette in modo abbastanza immediato di fare networking ed intessere relazioni proficue anche per il B2B.

Migliora reputazione ed engagement

Se le persone parlano del tuo brand, e lo fanno di sicuro, un buon piano di Social Selling prevede una parte di “social listening”, ovvero di ascolto, che consiste nel tenere traccia delle conversazioni online relative ai tuoi prodotti e al tuo marchio. Si tratta di un aspetto importante, che garantisce di poter capire i gusti e le opinioni delle persone, e non solo, di intervenire attivamente nelle discussioni per migliorare la propria brand reputation.

Come tutte le cose, va ovviamente gestita con professionalità ed educazione, anche nel caso in cui qualcuno stia dicendo qualcosa di non veritiero. Se saprete gestire con gentilezza anche delle esternazioni scortesi, vedrete che chi vi segue vi apprezzerà ancora di più. Se poi notate persone che parlano bene di un vostro prodotto, non dimenticate mai di ringraziarle.

Mai sottovalutare i clienti soddisfatti. Anzi, avrai la grande opportunità di conoscerli meglio e di coinvolgerli maggiormente. Fai vedere che sei lì per loro, pubblica contenuti sempre interessanti, rispondi ai commenti e alle domande.

Di dà l’opportunità di offrire un Customer Service migliore

I social media sono un mezzo efficace per il customer service. Anche perché, diciamolo, ormai le persone si aspettano che le aziende siano disponibili sui social per rispondere alle loro richieste. Più sarai presente e disponibile e maggiori saranno le possibilità che semplici curiosi si trasformino in clienti affezionati. Anche per il servizio di assistenza post vendita, i social si rivelano un mezzo utile e molto comodo.

È in grado di fidelizzare i clienti

Avere una buona base di clienti affezionati è cruciale per ogni azienda. Il Social Selling aiuta molto a costruire relazioni durature con i clienti, vecchi e nuovi. Naturalmente questo richiede costanza e attenzione. Bisogna rispondere ai loro commenti, soddisfare le richieste, condividere sempre contenuti interessanti, accogliere anche critiche costruttive e suggerimenti preziosi. Insomma, bisogna mettere da parte le tecniche di vendita e far sì che sia l’engagement sui social a far tornare da noi i clienti soddisfatti. Cercate di mettervi nei loro panni e di proporre contenuti unici e rilevanti.

Non potete di certo sottovalutare l’importanza dei social media, dato che molti dei vostri clienti, attuali o potenziali, li usano sicuramente ogni giorno. È necessario però studiare una presenza che sia riconoscibile e coerente con i vostri core values e seguire una formazione adeguata affinché il personale possa gestire il Social Selling in maniera professionale.

Condividi questo articolo:

Categorie: social media marketing, Web Marketing