Enrico Candeo
di Enrico Candeo

10 consigli per sfruttare al meglio la Thank You page

Journal: il blog di Omniaweb

Molto spesso le aziende trascurano la Thank You page, ovvero la pagina in cui ringraziamo chi si è appena iscritto alla nostra newsletter. Ci si accontenta di un semplice messaggio di ringraziamento e via.

In realtà la Thank You page ha un ottimo potenziale. Molti brand che sono riusciti a creare una pagina di ringraziamento creativa ed accattivante hanno visto aumentare le conversioni.

La maggior parte delle aziende però non la sfrutta a sufficienza, perdendo delle buone opportunità.

Il problema principale è che di solito queste pagine non presentano alcun invito all’azione, proprio nel momento in cui l’utente, appena iscritto e quindi altamente interessato a quello che viene proposto, sarebbe ben disposto a procedere, visualizzando altri contenuti o addirittura accedendo subito allo shop online.

Cosa si può fare per sfruttare al meglio la Thank You page?

Vediamo i modi migliori per ottenere di più dalla Pagina di Ringraziamento.

1 Sii originale nel ringraziare

Le Thank You page sono tutte uguali: Grazie per esserti iscritto. Riceverai a breve una email di conferma. Se per caso ti sei iscritto per errore bla bla bla. Pensa invece a personalizzare il messaggio per differenziarti dai migliaia di siti che si limitano a usare questa formula standard.

2 Offrire un contenuto gratuito

Tutti amano ricevere regali. Meglio ancora se sono rilevanti per noi. Un utente che si è appena registrato al nostro sito o newsletter sarà sicuramente interessato a ricevere un contenuto extra: un ebook, un video, una prova gratuita.

3 Chiedere il passaparola

Ci sono alcuni brand che sono riusciti ad aumentare visite ed iscrizioni, semplicemente inserendo nella Pagina di Ringraziamento la richiesta di consigliare il sito ad un amico potenzialmente interessato. Un messaggio come: “Conosci qualcuno che potrebbe essere interessato? Raccontagli di noi.”

4 Inserire pulsanti Social

Inserire nel corpo della mail i pulsanti per la condivisione sui social o anche per avere un like alla pagina Facebook è un’altra idea per sfruttare le potenzialità di questa pagina.

5 Dimostrare autorità

Se ciò che ti interessa generare maggiore brand awareness, forse dovresti pensare di inserire nella pagina testimonianze, badge, recensioni, tutto quanto può provare l’importanza e l’affidabilità della tua azienda.

6 Offrire uno sconto

Una tattica comune che è però importante sapere come usare. Né troppo di rado, né troppo frequentemente. Una scelta possibile è quella di offrire uno sconto per il prossimo acquisto.

case-study

7 Fare cross-promotion

Quando un utente effettua un acquisto per la prima volta, e in concomitanza si iscrive alla newsletter, potrebbe essere una buona idea includere nella Thank You page uno o più prodotti simili a quelli appena acquistati. Oppure mostrare i prodotti più popolari tra i tuoi clienti.

8 Inserire link ai tuoi contenuti più popolari

Se un visitatore si iscrive, è perché ciò che offri è di suo interesse. Potrebbe quindi voler iniziare subito a leggere altri contenuti. Aggiungere i link ai tuoi contenuti di successo è quindi un’idea win-win. Fa piacere all’utente ed aumenta il tempo di visita sul tuo sito.

9 Chiedere un feedback

Il fatto di chiedere agli utenti di lasciare un commento a proposito del nostro prodotto o servizio è di grande aiuto per potersi rendere conto di problemi di cui magari non siamo consapevoli e l’occasione per poter migliorare. Niente messaggi invadenti, però. Un’idea vincente è quella della Apple che chiede all’utente di informare il brand su come migliorare la sua esperienza di shopping online.

10 Inserire un sondaggio

Avere la possibilità di esaminare quello che pensano i tuoi clienti è di grande aiuto per pianificare azioni di marketing future. Perché allora non inserire un sondaggio proprio nel momento in cui una persona sta dimostrando interesse per il tuo business?

Naturalmente non devi proporre un form lungo e noioso, solo brevi e semplici domande, inerenti a quello che vorresti sapere sui tuoi clienti. Meglio ancora se specificate le tempistiche, scrivendo ad esempio: “Per piacere compilate il sondaggio, ci vorranno solo 30 secondi”. Sapendo che ci vuole così poco, le persone saranno più propense a compilarlo.

Migliorare la Thank You page, applicando uno o più di questi suggerimenti, ti permetterà di rafforzare la tua brand awareness, coinvolgere gli utenti e persino aumentare le vendite. In breve, aumentare il ritorno sull’investimento.

Condividi questo articolo:

Categorie: Web Marketing, email marketing