<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=151944551825778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

L'importanza del Traffico organico in Amazon

L'importanza del Traffico organico in Amazon

Nel mondo del Digital Marketing è fondamentale aumentare la visibilità dei contenuti e-commerce per catturare più impression e di conseguenza per incrementare le performance di vendita.
In Amazon, le operazioni SEO sono identificabili come le fondamenta di una gestione professionale.
Il processo di acquisto nella piattaforma del colosso statunitense risulta essere uno dei processi più competitivi a livello di e-commerce. Infatti un utente intenzionato ad acquistare un prodotto in Amazon, digita una keywords nella barra di ricerca, che lo porterà a visualizzare una pagina di risultati e di conseguenza ad una serie di possibilità di acquisto.Il possedere una presenza tra nelle prime pagine di risultato nel marketplace è una grossa opportunità in termini di performance di vendita, in quanto solitamente un utente intenzionato ad acquistare uno specifico prodotto, non è solito scorrere più di 3 pagine.

L’algoritmo A9 è il meccanismo con il quale viene definita la posizione dei risultati organici nella pagine di ricerca Amazon.
Esso è influenzato in maniera importante da variabili come queste:

  • rilevanza per parole chiave o query di ricerca

  • comportamenti e click sulle precedenti visualizzazioni

  • il volume di acquisto sui prodotti

Tenendo conto di questi punti è possibile migliorare la visibilità dei prodotti attraverso alcune operazioni in due differenti “aree”, rispettivamente

  • SEO Content

  • SEO Keywords

La prima, SEO Content, è un mix tra lo sviluppo di contenuti di qualità e l’utilizzo corretto delle keywords nei testi, previsti dai content della scheda prodotto (titolo, bullet point e descrizione). Inoltre un’ottimizzazione corretta di questi contenuti riduce notevolmente il tasso dei resi, che per questa tematica si aggira intorno al 29% del totale.
Contenuti esaustivi forniscono all’utente maggiore consapovelezza nell’acquisto e di conseguenza più informazioni sulle caratteristiche del prodotto.
Un esempio di ottimizzazione dei contenuti testuali è l’ordine con cui inseriamo le parole (Keywords) nel titolo: i termini risulteranno più rilevanti agli occhi dell’algoritmo se più vicini al margine sinistro, quindi da dove iniziamo a digitare.

SEO Keywords consiste nell’operare in una specifica sezione della scheda prodotto, raggiungibile attraverso l’inventario, dove è fondamentale inserire termini di ricerca in grado di possedere uno score legato al traffico più performante possibile, tenendo ovviamente conto però, della pertinenza con il prodotto su cui stiamo lavorando.

Queste operazioni SEO permettono ai prodotti e di conseguenza ai venditori di possedere un sufficiente e performante volume di traffico, su cui poi poter costruire le successive strategie di marketing in piattaforma.

La SEO Amazon non è importante, è fondamentale!

 

 

E-commerce