Condizioni Generali

Condizioni Generali Fornitura Servizi di Omniaweb Italia s.r.l.
Omniaweb Italia s.r.l. applica le seguenti condizioni generali ai contratti conclusi con i propri clienti.

1. OGGETTO DEL CONTRATTO
1.1. Il contratto ha ad oggetto lo sviluppo dei servizi indicati richiesti dal cliente e indicati nel/nei preventivo/i / modulo/i d’ordine.

2. SVILUPPO WEB
2.1. Il Fornitore si impegna alla progettazione, alla realizzazione grafica ed allo sviluppo di applicativi connessi a data base online ed interfacciati a CMS che costituiscono il sito web, l’applicazione mobile o il sistema e-business o e-commerce del Cliente.
2.2. CMS: è facoltà del fornitore scegliere il CMS (proprietario o opensource) da usare per ogni singolo progetto, salvo diversamente indicato nel modulo d’ordine.
2.3. È onere del Cliente indicare al Fornitore le esigenze e gli obiettivi che intende soddisfare mediante la realizzazione del sito ed il Cliente sopporta ogni responsabilità circa il mancato raggiungimento degli obiettivi non espressamente rappresentati al Fornitore e da esso confermati o garantiti contrattualmente.
2.4. L’eventuale attività di manutenzione o aggiornamento non è compresa nel servizio e nel Prezzo pattuito, ma è disponibile a richiesta del Cliente ed a pagamento.
2.5. Il fornitore si impegna a fornire assistenza e DEBUG al cliente per mesi sei dalla pubblicazione del sito e di mesi 1 in caso di pubblicazione del sito su server non Omniaweb. Per DEBUG si intende “errori del sistema” su funzioni specifiche previste da progetto e non per nuove funzionalità non previste da progetto che saranno a pagamento.
2.6. Il Cliente si impegna a fornire direttamente il materiale relativo al sito sia mediante la consegna su supporto informatico, nel caso il fornitore debba in autonomia recuperare il materiale per lo sviluppo del lavoro nel modulo d’ordine verranno applicati al clienti i costi relativi ad € 90 / ora + iva e + eventuali spese che il cliente sarà tenuto a pagare al momento dell’emissione della fattura.
2.7. Salvo diversamente indicato nel preventivo / modulo d’ordine, nello sviluppo web non è compreso l’inserimento dei contenuti, per chiarezza l’inserimento dati, immagini e video (data entry) catalogo prodotti o pagine se non per alcune delle pagine istituzionali e o dei prodotti in catalogo, in sede di consegna del sito verrà fornita una apposita area di amministrazione al cliente il quale sarà, se pur assistito, autonomo nella gestione dei contenuti.
2.8. In caso di richieste extra di qualsiasi tipo non menzionate chiaramente nel modulo d’ordine / preventivo queste verranno conteggiate separatamente al costo orario di € 90 / ora + IVA e + eventuali spese che il cliente sarà tenuto a pagare al momento dell’emissione della fattura.
2.9. Il cliente prende atto che lo sviluppo di un sito web o di una applicazione in genere sarà sviluppata in conformità degli ultimi dispositivi desktop e mobile per la navigazione con i browser più utilizzati e che non è garantito il funzionamento con browser obsoleti o poco diffusi, in oltre eventuali ottimizzazioni per nuovi dispositivi e/o browser di qualsiasi genere dopo i 12 mesi di sviluppo non è garantito.

3. HOSTING
3.1. Il Servizio è reso disponibile attraverso server del fornitore o di terzi, sulla base di accordi con questi stipulati dal Fornitore.
3.2. Il Fornitore garantisce al Cliente un backup di quanto in hosting con cadenza settimanale e il fornitore non è responsabile per perdite o danneggiamento dei dati intercorsi nel periodo temporale compreso tra ciascun backup eseguito dal Fornitore.
3.3. Il Cliente può richiedere dal Fornitore, per sé o per un terzo, le chiavi di accesso FTP., al fine di poter accedere al server ove sono immagazzinati i dati: nel caso in cui il fornitore consegni l’accesso esso è liberato da ogni responsabilità per i dati immagazzinati e per il loro salvataggio dal momento della consegna delle chiavi di accesso.
3.4. L’up time di servizio, su base annua è garantita al 90%, in caso di disservizi ulteriori imputabili al fornitore, lo stesso fornitore avrà l’unico dovere di rimborsare il cliente per il timing di servizio non reso senza null’altro aggiungere.

4. NOMI A DOMINIO
4.1. Il Fornitore si impegna a provvedere ai servizi di assegnazione al Cliente e di mantenimento per conto del Cliente dei nomi a dominio.
4.2. Il Cliente si impegna a comunicare tempestivamente l’eventuale modifica di taluno dei dati personali che in qualità di assegnatario del nome a dominio ha comunicato al Fornitore.
4.3. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che i propri dati personali comunicati al Fornitore saranno dallo stesso necessariamente trasferiti a soggetto terzo e/o all’Autorità competente al fine di ottenere l’assegnazione del nome a dominio.
4.4. È onere del Cliente prendere visione delle regole e delle procedure tecniche di registrazione applicabili in ragione del TLD richiesto.

5. POSTA ELETTRONICA STANDARD BY SERVER OMNIAWEB
5.1. Il Fornitore mette a disposizione del Cliente caselle di posta elettronica di spazio standard da 50 MB: per particolari esigenze di capienza il Cliente invia la richiesta a mezzo email a info@omniaweb.it
5.2. In seguito alla richiesta di ulteriori caselle o di aumento di spazio, il Fornitore si riserva la possibilità di aggiornare il canone annuale, dopo comunicazione al cliente.
5.3. Il Cliente potrà visionare la propria posta elettronica sia accedendo dalla pagina web http://postaweb.omniaweb.it sia mediante programma di posta elettronica che consenta la consultazione off line della stessa, secondo i parametri comunicati dal Fornitore.
5.4. L”up time di servizio, su base annua è garantita al 90%, in caso di disservizi ulteriori imputabili al fornitore, lo stesso fornitore avrà l’unico dovere di rimborsare il cliente per il timing di servizio non reso senza null’altro aggiungere.
5.5. Quando e se il cliente migrerà i servizi di posta verso altro fornitore il servizio in tutte le sue parti sarà cessato al momento del trasferimento.

6. POSTA ELETTRONICA GOOGLE APPS BY SERVER GOOGLE
6.1. Il Fornitore mette a disposizione del Cliente tutte le funzionalità Google Apps for business sotto la responsabilità e le condizioni generali di Google ed il cliente le accetta integralmente http://www.google.com/apps/intl/it/terms/premier_terms.html
6.2. Il cliente prende atto che il servizio è fornito da Google e solleva Omniaweb Italia srl da qualsiasi responsabilità.
6.3. Il Cliente potrà richiedere assistenza base per il servizio direttamente ad Omniaweb Italia o direttamente a Google presso il servizio clienti relativo.

7. WEB MARKETING – SEO POSIZIONAMENTO NEI MOTORI DI RICERCA – PPC PAY PER CLICK
7.1. Il Servizio ha ad oggetto l’ottimizzazione di un sito web per aumentarne la visibilità sui motori di ricerca; l’ottimizzazione della struttura e del codice e dei contenuti del sito web al fine di un efficace posizionamento sui motori di ricerca; il monitoraggio e l’analisi statistica dei risultati ottenuti con gli interventi realizzati.
7.2. Il Servizio può essere prestato per il tramite di posizionamento a pagamento sui principali motori di ricerca, secondo le principali modalità tecniche e commerciali; in tal caso il posizionamento avviene mediante l’acquisto di chiavi di ricerca o di altri servizi analoghi resi disponibili dai soggetti gestori dei motori di ricerca sui quali avviene il posizionamento.
7.3. Il Fornitore è unicamente tenuto all’utilizzo di strumenti e tecniche di web marketing aggiornati secondo le regole di ogni singolo motore di ricerca o fornitore, non è tenuto al raggiungimento di uno specifico livello di visibilità o performance sui motori di ricerca; tuttavia il Modulo d’ordine può prevedere una specifica di livello di garanzia personalizzata nei confronti del cliente, in tal caso Omniaweb Italia srl si riserva il diritto di rivedere tutti i contenuti e la tecnologia di sviluppo del sito web ed in caso sia necessario il rifacimento degli stessi, Omniaweb notificherà la richiesta al cliente, in caso il cliente non di seguito alla richiesta verranno meno eventuali garanzie di raggiungimento obiettivi.
7.4. Il Fornitore non è responsabile per ritardi, disservizi o sospensioni che dipendano da Terzi.
7.5. In caso di recesso, risoluzione, mancato rinnovo del contratto ed in ogni altro caso che comporti la cessazione, anche di mero fatto, del rapporto contrattuale, il Fornitore ha facoltà di chiedere al Cliente di ripristinare il sito web in ogni sua parte (contenuti, struttura, codice etc.) nello stato in cui si trovava prima dell’attivazione del Servizio, dandone tempestiva comunicazione al Fornitore.
7.6. In caso di ritardo nell’adempimento dell’obbligo di cui al numero che precede, il Fornitore ha facoltà di intervenire direttamente per effettuare il ripristino e non è responsabile per le interruzioni della disponibilità on-line del sito, le perdite di dati ed ogni altra conseguenza del suo intervento.

8. SERVIZI ANNUALI
8.1. Tutti i servizi indicati nel modulo d’ordine come “servizio annuale” – “servizi annuali” – “canone annuale” – “investimento annuale” vengono forniti su base annuale a far data la firma del modulo d’ordine / preventivo relativo.
8.2. I servizi annuali, salvo diversamente indicato, sono tutti a rinnovo automatico a far data la firma del modulo d’ordine / preventivo relativo.
8.3. I servizi annuali sono tutti disdettabili ambo le parti 60 giorni prima dell’auto rinnovo.

9. PAGAMENTI – DISDETTE – SOSPENZIONE DEI SERVIZI
9.1. Le modalità di pagamento dei servizi sono sempre indicati nel modulo d’ordine / preventivo.
9.2. In caso di insoluto totale o parziale delle scadenze concordate il fornitore ha facoltà di : sospendere, previo comunicazione al cliente, qualsiasi servizio reso al cliente stesso anche non collegato alla fattura insoluta specifica e richiedere tutti gli importi a lui relativi non ancora saldati annullando eventuali dilazioni di pagamento.
9.3. In caso il cliente persista nel non pagamento, il fornitore avrà facoltà di mettere in mora il cliente a cui saranno calcolati tutti gli interessi sugli importi dal giorno del primo insoluto e tutte le eventuali spese per il recupero del credito.

10. OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL FORNITORE
10.1. Il Fornitore è obbligato a portare a compimento il servizio od i servizi.
10.2. Il Servizio viene erogato sulla rete Internet, gestita da una pluralità di operatori/fornitori, pertanto il Fornitore non risponde ad alcun titolo circa i disservizi inerenti la rete.
10.3. Il fornitore garantisce la qualità del Servizio per la parte di sua competenza e presta assistenza tecnica limitatamente alla verifica circa l’accesso ai servizi oggetto del Contratto.
10.4. Il Fornitore non è responsabile per qualsiasi danno diretto o indiretto, per guasti e disservizi imputabili a cause fortuite, di forza maggiore o a fatto di terzi quali, in via esemplificativa ma non esaustiva, eventi atmosferici, allagamenti, catastrofi, esplosioni, atti vandalici, furto, incendio cali di tensione o interruzione di corrente, guasti agli apparati di erogazione, intrusioni non autorizzate, attacchi hackers, crimini informatici e quant’altro possa impedire di fornire in tutto o in parte il Servizio concordato e/o arrecare danni al Cliente.

11. OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE
11.1. Il Cliente si obbliga al puntuale pagamento del prezzo. In caso il cliente non mantenga il puntale pagamento dei servizi resi, il fornitore potrà sospendere senza nessun preavviso qualsiasi servizio attivo nei confronti del cliente fintanto che il pagamento non sarà onorato del tutto, in oltre verranno meno le eventuali dilazioni di pagamento fin li concordate.
11.2. Il Cliente si impegna ed obbliga a tenere indenne il Fornitore per ogni conseguenza gli dovesse derivare dall’utilizzazione illecita, indebita o contra legem dei servizi da quest’ultimo prestati, non essendo tenuto ad un controllo preventivo di sorveglianza.
11.3. Il Cliente manleva il Fornitore da qualsiasi responsabilità circa la perdita di e-mail dopo la prima visualizzazione, impegnandosi ad operare mediante programmi di posta elettronica che consentano la memorizzazione locale dei messaggi.
11.4. Il Fornitore non risponde di perdita dati dovuta a casi fortuiti o forza maggiore.
11.5. È onere del Cliente verificare e controllare eventuali errori sussistenti sul sito e segnalarli al Fornitore che provvederà ad effettuare correzioni solo ed esclusivamente su indicazione espressa del Cliente dando seguito alla richiesta entro 48 ore lavorative.
11.6. Il Cliente tiene indenne il Fornitore sia sostanzialmente che processualmente da qualsiasi perdita, danno, costo o spese e responsabilità derivanti da qualsiasi violazione inerente il presente articolo.

12. PROPRIETÀ INTELLETTUALE
12.1. Il Cliente riconosce al Fornitore l’esclusiva proprietà intellettuale del codice prodotto dallo stesso per la fornitura dei servizi richiesti dal Cliente, a prescindere dalla tipologia di linguaggio di programmazione utilizzato e/o CMS.
12.2. Il Fornitore non è tenuto a consegnare al Cliente il codice sorgente per tanto il software CMS Omniaweb non verrà consegnato all’eventuale termine della collaborazione tra cliente e fornitore, verranno comunque consegnate le pagine che comprendono il sito web in formato HTML.
12.3. Il Cliente è informato che la violazione del diritto di proprietà intellettuale, in qualsiasi modo posta in essere, può comportare un obbligo al risarcimento dei danni prodotti nei confronti del Fornitore.
12.4. Il sito, senza codice sorgente, può essere consegnato su supporto digitale funzionante e su sua espressa richiesta al Cliente, che si impegna sin d’ora Cliente a farne un uso compatibile con le disposizioni del Contratto.

13. RISERVATEZZA DEI DATI
13.1. Le reciproche informative sul trattamento dei dati sono scambiate oralmente tra le parti, le quali peraltro convengono nel considerare che i dati tra loro scambiati sono forniti per consentire l’esecuzione del Contratto.
13.2. In particolare, il Cliente autorizza il Fornitore ad utilizzare i dati forniti ai fini dell’esecuzione del contratto anche nel caso in cui ciò comporti pubblicazione su siti web.
13.3. Nell’esecuzione del presente accordo, le parti si impegnano reciprocamente a rispettare e far rispettare ai propri dipendenti e collaboratori, il vincolo di riservatezza su tutte le informazioni, i dati, le notizie nonché la documentazione tutta fornita da ciascuna parte all’altra.

14. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

15. Il Contratto è soggetto per tutto quanto non previsto alla legge italiana.

16. Il foro competente è quello di Padova.

Richiedi maggiori informazioni

alla newsletter gratuita di Omniaweb Italia