di Domenico Lanzilotta

Ecco il social commerce: si potrà vendere su Facebook, che lancia così la sfida a eBay

C’è chi l’ha definita una sfida ad eBay, chi invece ha visto la naturale conseguenza di quanto già gli utenti hanno cominciato, in modo “artigianale” a fare: sta di fatto che a breve Facebook, il più popolare (e popolato) social network, permetterà di vendere e acquistare prodotti attraverso le pagine gruppi. Un qualcosa che al momento si può già fare, in qualche modo, sfruttando un’app esterna al social network. Fra qualche settimana il tutto potrà diventare molto più immediato, grazie a dei bottoni che si aggiungeranno alle funzionalità dei gruppi.

Il social commerce prende quota

D’altra parte le potenzialità di Facebook sono tante. Un dato per tutti: 700 milioni di utenti rappresentano una fetta di mercato raggiungibile quantomeno ampia, per usare un eufemismo. Non solo nella quantità, ma anche nelle possibilità di venire a contatto con profili, età, gusti differenti: chi indovina il proprio target potrà sfruttare al meglio la nuova funzionalità. Con la nuova funzione “vendi” chiunque è iscritto al social network, creando un apposito gruppo, potrà vendere online i propri prodotti. Così anche per le pagine delle aziende, che potranno postare (oltre a foto e descrizione del prodotto in vendita) anche costo, disponibilità e luogo di consegna e ritiro. Il meccanismo funzionerà in maniera molto simile a quello di eBay, ed è per questo motivo che gli analisti hanno visto nella mossa di Facebook una sorta di dichiarazione di guerra al colosso dell’E-commerce. Sarà possibile vendere e comprare, altro dato molto importante, anche attraverso lo smartphone: la funzionalità sarà adattata per i principali sistemi operativi esistenti e raggiungerà quindi quell’ampia fascia di utenti che utilizzano la rete esclusivamente (o quasi) attraverso il loro cellulare.

L’opportunità per le Pmi

L’occasione di vendere online sfruttando Facebook rappresenta un’opportunità in più per le piccole e medie imprese. Sono oltre 30 milioni le Pmi nel mondo che hanno e gestiscono una pagina sul social network: 2/3 di esse lo fanno direttamente da dispositivi mobile. Dati che dimostrano, come abbiamo già argomentato qualche mese fa, che mobile e social network stanno guadagnando sempre più l’attenzione  – e la fiducia – delle imprese come canali di vendita e espansione.

Richiedi maggiori informazioni

alla newsletter gratuita di Omniaweb Italia