di Domenico Lanzilotta

L’annuncio di Google: dal 21 aprile i siti ottimizzati per il mobile avranno maggiore visibilità nella ricerca

Ve lo avevamo anticipato già qualche mese fa, ora è ufficiale: dal 21 aprile Google, il più popolare motore di ricerca, avvantaggerà siti e blog che hanno già attiva una versione mobile. La novità sta anche nell’annuncio stesso: più volte Google ha modificato il proprio algoritmo, ma sempre lasciando poi agli esperti del settore l’onere di indovinare quale fosse il cambiamento. La svolta a favore dei siti ottimizzati anche per il mobile era, come detto, nell’aria da un po’, ma ora è arrivato anche l’annuncio del colosso di Mountain View.
«A partire dal 21 aprile, espanderemo l’utilizzo dell’ottimizzazione per dispositivi mobili come segnale di posizionamento. Questo cambiamento avrà effetti sulle ricerche mobile in tutto il mondo e in tutte le lingue, e avrà un significativo impatto nei nostri risultati di ricerca». Parole magari un po’ criptiche per i non addetti ai lavori, ma che dicono proprio quanto anticipavamo: l’ottimizzazione del proprio sito per la lettura su mobile porterà un vantaggio in termini di ricerca, nel senso che il sito verrà posizionato più in testa ai risultati che usciranno.

Con il mobile-friendly il proprio sito decolla

I siti che avranno l’etichetta mobile-friendly (inserita proprio da Google in previsione del cambio di algoritmo) avranno quindi una marcia in più rispetto agli altri.
Vi vogliamo quindi ricordare alcuni criteri affinché al proprio sito venga attribuita l’etichetta in questione. Non sono gli unici, ovviamente, ma possono comunque fornire un’indicazione, la base su cui lavorare per i propri siti.

  1. • non utilizzare software (come può essere Flash) che non si trovano comunemente sui mobile device;
  2. • creare dei testi che possano essere letti senza lo zoom;
  3. • evitare la necessità di scorrere orizzontalmente il sito per leggere i contenuti;
  4. • tenere in considerazione la distanza tra i link presenti nel sito affinché non si clicchi inavvertitamente su quello sbagliato.

L’E-commerce passa sempre più per il mobile

L’attenzione per il mobile non è soltanto utile per posizionare meglio il proprio sito, ma anche per aumentare i propri affari: gli acquisti elettronici effettuati tramite smartphone in Italia sono infatti duplicati in un anno, arrivando a quota 1,2 miliardi. Per le aziende italiane investire sul mobile è ormai una scelta obbligata: ancor più dopo la decisione di Google. Cresceranno anche gli smartphone venduti: nel corso dell’anno, nel mondo, si stima verranno acquistati 1,4 miliardi di telefonini di nuova generazione, portando così ad oltre 2 milioni di persone collegate in rete tramite cellulare nel mondo.

Categorie: Web Marketing

Richiedi maggiori informazioni

alla newsletter gratuita di Omniaweb Italia