di Aurora Daipra

Inbound Marketing: Cosa, Come e Perchè

Inbound Marketing: Cosa

L’inbound Marketing è il processo di generazione di interesse e coinvolgimento, che permette alla tua azienda, la costruzione di contatti profilati, attratti da contenuti di qualità e qualificati, poi per scopo commerciale.

Di base, l’inbound Marketing, è un metodo costante con 4 tipiche definizioni e fasi: attirare, convertire, concludere e fidelizzare. Un circolo virtuoso, basato principalmente su strategia e contenuti di qualità, che potrebbe non avere mai fine portando una crescita costante e che potrebbe portare la tua azienda non solo come leader del mercato ma anche come riferimento (o come uno dei riferimenti) del settore per un certo argomento.

Inbound Marketing: Come

Il processo di inbound Marketing, 100% digital, può essere paragonato anche ad un ottimo processo commerciale offline “da manuale” dove l’incaricato commerciale “aggancia” il contatto fornendogli delle informazioni utili (informazioni iniziali che possono risolvere un quale problema o informazioni che iniziano a guidarlo in un dato argomento) a fronte delle quali il “potenziale” cliente ti fornisce il suo contatto che, a quel punto, sulla base delle informazioni richieste e sulla base del suo comportamento, viene in qualche modo profilato. A quel punto il contatto può entrare in un processo di strategia di comunicazione (personalizzata) finalizzata a trasformarlo in cliente. Infine, attività che troppo spesso viene tralasciata, il contatto convertito in cliente passa in un’altra strategia di comunicazione finalizzata a confermare la sua esperienza positiva di acquisto, attività che deve mantenere una relazione costante e che può generare la trasformazione del tuo cliente anche in un vero e proprio tuo pr.

Il principio inbound Marketing si base sull’essere trovati da potenziali clienti (outside-in) in contrasto alla modalità tradizionale, detta anche outbound marketing (inside-out) che è imperniata su un messaggio direzionato unicamente verso il cliente. Con l’Inbound si passa dall’ Interruption al Permission Marketing: quindi l’audience va conquistata fornendo contenuti interessanti e utili per il target di riferimento.

Si inizia dall’aumento dei visitatori di un sito con il fine di trasformarli in Lead, cioè contatti che hanno dimostrato effettivo interesse per l’azienda e i suoi contenuti.

L’obiettivo è quello di aiutare un potenziale cliente a trovare la tua azienda con parole chiave che usa tutti i giorni per una normale ricerca di informazioni, fornendogli insights, suggerimenti e consigli utili.

Verranno quindi creati nuovi contenuti nei siti e nei blog inerenti, contenenti al loro interno Call To Action mirate.
Attraverso attività social, advertising e le tecniche SEO, questi contenuti verranno pubblicati e resi attraenti per il pubblico aumentando la loro rilevanza e il loro livello di portata.

I contenuti devono essere originali, rilevanti e di qualità, per aiutare il cliente a trovare la risposta giusta al problema che sta affrontando.

La visita di un estraneo a queste pagine sarà poi canalizzata verso una Landing page personalizzata sull’oggetto della sua ricerca, che lo spingerà alla compilazione di un form di contatto, cioè una reale conversione, indispensabile per ottenere i lead necessari degli utenti.

I passaggi successivi saranno concentrati sul funnel dei contenuti e quindi sul trasformare questi contatti in clienti veri e propri che, attraverso lo studio delle loro informazioni, verranno profilati e poi deliziati da prodotti e da servizi personalizzati creati su misura per loro.

Inbound Marketing: Perchè

Lo scopo finale è quello di spingere i clienti alla conclusione del loro acquisto, ma allo stesso tempo fidelizzarli e creare un rapporto di fiducia tra azienda e persone.

Questo dovrà produrre un ritorno d’interesse nel cliente stesso che lo spinga a ritornare ancora ad acquistare nella stessa azienda.

L’ultima fase inoltre punta anche a trasformare i clienti che hanno effettuato un acquisto in un promotore fidato dell’azienda, visto che sarà proprio il loro passaparola a farci conoscere altre persone.

Bisognerà quindi continuare a seguirli e deliziarli, controllando i loro interessi e i loro stimoli tramite il monitoraggio dei Social, contenuti Smart, sondaggi, eventi… per rafforzare così il rapporto creato.

L’Inbound Marketing è l’evoluzione dal vecchio marketing tradizionale e insistente, concentrandosi quindi sulla profilazione e sull’interazione con l’utente.

Il valore dato al cliente porta migliori risultati a livello di conversione e allo stesso tempo permette di creare strategie diversificate più economiche rispetto alla tradizionale ricerca di clienti.

L’Inbound Marketing inoltre trasforma un’azienda in un vero punto di riferimento per un argomento o un settore specifico, un’attrazione per il pubblico e un profitto per l’azienda stessa.

Categorie: Web Marketing

Richiedi maggiori informazioni

alla newsletter gratuita di Omniaweb Italia