di Barbara Tomasin

Web Marketing Festival 2015 – Facciamo il punto!

Tempo di bilanci in casa Omniaweb: Web Agency presente alla terza edizione del Web Marketing Festival 2015 di Rimini, e tra i twittatori incalliti dell’hashtag ufficiale #wmf15. Un’opportunità stimolante per tutto il nostro team: segreti del mestiere inconfessabili e trends del futuro, per essere ancora più competitivi ed efficaci.

Web Marketing Festival 2015

Sala plenaria, al Web Marketing Festival 2015

120 interventi programmati. – mai, ubiquità fu più gradita!
Seo, Social media Management, Video marketing, Web analytics, E-commerce, Content marketing, UX e Web design, Adwords, CMS ed E-mail marketing si sono alternati all’interno del Palacongresso.

Noi di Omniaweb, sappiamo bene quanto conti il singolo ingrediente, per la riuscita di un buon piatto – il cibo, come un buona strategia, mette sempre tutti d’accordo! -, per questo abbiamo optato per interventi differenziati, armati di cartina-guida e litri di caffè.

Spunti dalla #Web Analytics: la shopping behaviour non ha più segreti!

Dati migliori = decisioni migliori. Questo il binomio vincente per la strategia di successo. E Google non si è fatto attendere: Enhanced E-commerce, implementazione E-commerce su Analytics, conquista la vetta tra le new entry prestigiose, diventando l’analista fidato per far decollare il business.

Spunti dalla #Seo: il Gigante buono

Detta alla White&Lippit, la Seo si conferma leader laissez-faire: una sorta di regista, dietro le quinte, in grado di organizzare la distribuzione e l’integrazione dei compiti tra i diversi attori in scena: gli strumenti del marketing. La cooperazione deve risultare anche tra professionisti di un’azienda: maggiore è il livello di coesione tra competenze, migliore sarà il risultato del lavoro congiunto.

Spunti dal #Content Marketing: c’è chi scende, e chi sale…

Ormai è chiaro, ma è bene ribadirlo. Il content marketing regna! È necessario un minuzioso lavoro sui contenuti, frutto di un attento monitoraggio del target, la ricerca di keyword naturali, e la promozione efficace della value proposition, all’interno dei post.
Inoltre, è richiesta l’accurata potatura dell“antilingua”: la scrematura di tutti quei tecnicismi, burocratismi ed esempi di cattiva scrittura che, come rami secchi, appesantiscono il contenuto.

Spunti dal #Social: chi condivide, converte!

I social media rimangono una priorità. Concentrarsi sulle potenzialità di Facebook, Twitter, Google+ e Instagram è necessario per potenziare una corretta strategia digitale, florida di conversioni. Testi di qualità per incrementare l’engagement, con foto, video, mappe interattive per catturare e far parlare di sé.
Addio all’austerity e alle relazioni ingessate: spazio all’interazione, toni caldi, grafiche semplici e accoglienti. Il risultato? Un rapporto di fiducia, famigliare.

Noi crediamo nel web marketing

Web Marketing Festival 2015

Tirando le somme…

In questo Festival, è emerso il bisogno di una strategia di “osmosi digitale”.
Oggi, il prodotto è informazione. Oggi, vendere di più e meglio significa utilizzare tutti i canali e le tecnologie disponibili per analizzare, comunicare, stimolare, promuovere e gestire la relazione tra i marchi e i consumatori, in un continuo interscambio di contenuti, feedback e opportunità. Online e offline.

Tra i device che hanno fatto più discutere e appassionare: e-commerce e tecnologie mobile sempre più interattive e personalizzate; la crescente attenzione verso il potenziamento della shopping experience dei consumatori: dalla piattaforma digitale sino al punto vendita; l’uso massiccio e coordinato di contenuti utili; l’importanza di Facebook, in cui si nascondono i decisori d’acquisto; l’uso intelligente della Seo per intercettare, governare e appagare i desideri espliciti e latenti del target.

Categorie: Case & Story

Richiedi maggiori informazioni

alla newsletter gratuita di Omniaweb Italia